Home » Come Partecipare » Categoria Assaggiatori

Categoria Assaggiatori

MITA_Assaggiatori_CIC_0828La Milano-Taranto Gastronomica fa il suo esordio nel 2001, per permettere ai possessori di moto moderne di partecipare alla Milano-Taranto, oppure ai mariti che vogliono partecipare in moto con la moglie o con il figlio come passeggeri.
Già da diversi anni la Milano-Taranto era famosa per i gustosissimi ristori che aspettavano i partecipanti nei luoghi di controllo, ed allora perché non istituzionalizzare la cosa creando una categoria apposita, e cioè quella invidiatissima degli “Assaggiatori”.
I numerosi ristori lungo il percorso, naturalmente a base di prodotti locali, sono molteplici e offerti da semplici appassionati, dai Moto Club, Pro-Loco e dalle Amministrazioni Comunali, che ogni anno accolgono con grande calore i centauri della Milano-Taranto, i quali riportano nei loro paesi un “gustoso” ricordo dei nostri migliori prodotti ed avranno il compito di eleggere il “miglior ristoro dell’anno”.

Classifica ristori Milano-Taranto 2022
  • ESTRATTO DAL REGOLAMENTO 2022
  • EXTRACT FROM THE 2022 REGULATION
Gli Assaggiatori sottoscrivendo l’iscrizione a tale categoria si assumono la responsabilità di giudicare le specialità gastronomiche degustate nei ristori lungo il percorso da Milano a Taranto: pertanto, gli Assaggiatori, saranno in possesso di una scheda dove scrivere le loro impressioni e giudizi in merito alle specialità offerte, con una valutazione in punteggio da 0 a 10.
All’interno della scheda verranno inseriti anche:

  • La tabella di marcia (con gli orari indicativi di passaggio nelle diverse località, da rispettare obbligatoriamente);
  • Una serie di tagliandi pretagliati, tanti quanti saranno i controlli orari della giornata;

Gli Assaggiatori, giunti nella località sede di Controllo Orario, dopo aver parcheggiato la moto lontano dalla zona NO STOP dovranno raggiungere a piedi il tavolo dell’organizzazione e consegnare agli addetti ai Controlli Orari il tagliando pretagliato riferito a quel controllo che avrà valore di “visto passare”.
È obbligatorio indossare il pettorale di riconoscimento.
Le schede, compilate con la valutazione dei ristori proposti nella tappa, dovranno essere riconsegnate alla fine di ogni sede di tappa o quando richieste dal personale dell’Organizzazione.
L’ Assaggiatore che non rispetterà tali disposizioni verrà squalificato dalla Manifestazione e non gli sarà restituita alcuna somma di denaro.
L’Organizzazione si riserva la possibilità di non far partecipare alle edizioni successive il Partecipante squalificato.

Le penalità, a cui il Partecipante Assaggiatore può soggiacere, sono le seguenti:

Inosservanza del Codice della Strada Squalifica dalla manifestazione
Inosservanza del Regolamento Milano-Taranto Squalifica dalla manifestazione
Mancanza di più di un “visto passare” nel corso di una tappa Squalifica dalla manifestazione
The “Taster” category will give all bikers the opportunity to taste and judge the large variety of food and wine products, specially prepared for the occasion and offered during the refreshment stops on the 1,900 km route from Milan to Taranto.
By registering in this category, Tasters are responsible for judging the local specialties tasted at the refreshment points along the route from Milan to Taranto. They will all be given a card to write down their impressions and judgements on the specialties offered, and give a mark from 0 to 10.
The card will also include:

  • their check card (with the approximate times they must pass the points in each location);
  • a series of pre-cut slips depending on the number of time checks during the day;

When the Tasters reach the Time Check Points, they must park their bikes far away from the No Stop zone and walk to the Organisers’ table to hand in the pre-cut slip for that check to the Time Check assistants. This will be proof of “seen passing”.
The mandatory identification bib must be worn.
The complete cards containing the evaluation of the refreshments proposed during the leg must be handed in at the end of each leg or when requested by the Organisers’ staff.
The Entrant who does not comply with these measures will be disqualified from the event and will not be reimbursed any money whatsoever.
The Organisers reserve the right to not allow the disqualified Entrant to participate in subsequent editions.

The Taster Entrant is subject to the following penalties:

Non-compliance with the Highway Code Disqualification from the event
Non-compliance with the Milan-Taranto Regulations Disqualification from the event
Missing more than one “seen passing” during a leg Disqualification from the event