Home » Racconti » Le Milano-Taranto di Gastone Disarò

Le Milano-Taranto di Gastone Disarò

Gastone Disarò ha partecipato alle Milano-Taranto nel 1953 e nel 1954.
Nel ’53  ha punzonato la moto ma non risulta partito.
Nel ’54 ha partecipato con il n. 303 nella categoria “175 sport” con una Moto Morini. Si classificò 120° assoluto – 43° di categoria in 17h 36′ 20″.
Ha inoltre partecipato anche al Motogiro nel 1953 con il n. 178 su Puch e nel 1954 con il n. 18 su Capriolo.
Nei ricordi del figlio Stefano, a cui ha trasmesso l’amore per la moto e per le competizioni, affiorano dettagli “mitologici” per cui, a memoria, alcuni piloti scorretti aspettavano di entrare in galleria per fare cadere altri piloti senza farsi vedere.
Oppure che le moto si rompevano spesso, soprattutto le cilindrate più alte e terminare una gara era una impresa.
Un bel ricordo, per un padre da raccontare al figlio, è che Gastone deteneva un record in una tappa, purtroppo ad oggi questo dato è andato perduto.
Grazie a Stefano Disarò per averci inviato il ricordo e le bellissime immagini di suo padre.

 

 

Check Also

La storia delle partecipazioni di Enio Ambrosi alla MILANO – TARANTO

Anno 1953 La prima partecipazione alla leggendaria Milano Taranto da parte del pilota perugino Enio …