Home » Notizie » Il racconto della Terza tappa 2022

Il racconto della Terza tappa 2022

Terza tappa della Milano-Taranto 2022 ancora all’insegna del gran caldo e di panorami e luoghi indimenticabili. Lasciamo Perugia e i tanti momenti emozionanti che abbiamo vissuto ieri e ci avviamo verso Cassino. Prima sosta al piccolo paese medievale di Grutti e qui la prima sorpresa di giornata, anzi due! La famosa e buonissima porchetta Natalizi e le coreografie dell’Associazione Sbandieratori e Musici di Grutti. Il tutto coordinato dal Sindaco Enrico Valentini e l’Assessore al Turismo Annalisa Alessandrini. Insieme a loro il Presidente dell’Associazione Per Grutti Graziano Cerquiglini e la Presidente degli Sbandieratori e Musici di Grutti Debora Trabalza.

La giornata comincia bene e prosegue per il meglio con le strade tutte curve e sali-scendi che ci hanno portato fino a Montenero Sabino, una piccola bomboniera di neanche 300 abitanti incastonata nella Provincia di Rieti. Qui ad accoglierci il Sindaco Lavinia De Cola con la Vice Elvisa rossetti e Maurizio De Cola Miriana Perilli consiglieri, insieme a Stefano Graziosi Presidente Proloco Montenero Sabino con i membri del direttivo tutti indaffarati a prepararci un piatto tipico Sabino: le Fregnacce alla Sabinese.

La cosa che ci ha veramente colpito è che tutti insieme non fanno l’età di un paio delle nostre Gloriose!

Infatti sono tutti giovanissimi e pieni di grinta nel promuovere il loro Paese. Per questo ci inorgoglisce il fatto di far conoscere queste realtà giovani e positive della nostra Italia, ai nostri Partecipanti e a tutti voi che ci leggete!

Gustate le Fregnacce Sabinesi ci si incammina tra boschi e monti alla volta degli Altipiani di Arcinazzo dove al fresco di questa località a quasi 900 mt. di altitudine si è svolto il controllo a timbro e, per chi non guardava troppo la classifica, una piccola sosta ristoratrice per una bibita o un gelato!

Ma non c’è troppo da rilassarsi… Ferentino ci aspetta! Il nostro amicone Massimo Datti ha mobilitato tutto il Moto Club Ferentino e, con il supporto di tutta l’Amministrazione del Comune di Ferentino, ci ha accolto nella cornice delle mura con l’Assessore al Turismo Angelica Schietroma e l’Assessore Giuseppe Virgili che ci hanno portato il saluto del Sindaco Antonio Pompeo. Qui si è svolto il Controllo Orario super-preciso da parte dell’Associazione Italiana Cronometristi.

Terza tappa con un finale diverso, finalmente si torna a riempire le Piazze! E Cassino ci ha aperto il suo “cuore” e… la sua dispensa: Baccalà in zuppetta, peperoni cornetti, fagiolini di Atina, canascioni con pecorino e uova, frittata alla Cassinese e tanto, tanto altro da assaggiare! I nostri Tarantino oggi non avevano proprio voglia di tornare in hotel! 

E così che ci siamo intrattenuti anche più del previsto tra mangiate, interviste e tanta allegria… così contagiosa che anche l’Assessore Maria Concetta Tamburrini si è prestata sbandieratrice per l’occasione!

Insomma, un’altra tappa e mille storie da raccontare nei mesi successivi! E siamo ancora solo alla metà della #MITA22

Check Also

Le modalità di iscrizione alla Milano-Taranto 2023

Cari amici della Milano-Taranto approfittiamo del clima natalizio per annunciarvi che è on-line il Regolamento …