Home » Dicono di noi » Partecipanti » COTTI E STRACOTTI …

COTTI E STRACOTTI …

ciao a tutti voi

mi auguro che tutto sia tranquillo e proceda al meglio.
noi abbiamo fatto un bellissimo viaggio di ritorno prendendo anche un bel temporale a viterbo che ci ha lavato come pulcini.
Anche quest’anno abbiamo sentito il bisogno di fare il nostro solito commento:

COTTI E STRACOTTI
Così eravamo alla fine, noi e le moto….
Sarà l’età, la mia perche le moto patiscono meno;
saranno i vari anticicloni infernali al seguito dai nomi danteschi che ci hanno riarso per tutto il percorso;
sarà per le strade, la nostra povera Italia cade letteralmente a pezzi (ha ragione il nostro comandante Franco) e nessuno fa nulla;
saranno state le tappe, la prima è dura e lo sapevamo, ma la seconda e la terza veramente toste e da uomini duri e per moto altrettanto dure, sempre come dice il comandate.
per fortuna le altre tre tappe erano umane e ci hanno lasciato un buon ricordo.
Ma, non per fortuna ma per merito vostro, alla fine trovavamo sempre ad accoglierci alberghi bellissimi e ricchi di ogni confort, compreso fiumi di aperitivi appena arrivavi e scendevi dalla sella.

Sempre superlativa l’accoglienza al sud; io che sono un milanese doc da generazioni devo ammettere oramai che il vero calore dell’accoglienza alla Milano-Taranto lo trovi veramente lì.
Che dire ancora: il vs ingranaggio è ottimo, continuate così!
Abbiamo appena fatto raffreddare le moto e pulito le macchie di olio che hanno lasciato sotto di loro che stiamo già sognando la prossima edizione.
Cosa ci aspetta la trentesima edizione: tappa notturna con luna a palla come se fosse giorno, strade perfettamente asfaltate e solo per noi, frecce grandi come pali della luce, automobilisti che rispettano le precedenze, compagni concorrenti meno forsennati che, a sciami, non ti sorpassino sulla destra e in curva?
Chi lo sa?
Probabilmente niente di tutto questo ma sicuramente una grande festa e tanti amici che saranno insieme a noi, e a voi, per vivere ancora insieme questa grande emozione

Livi & Robi (Assaggiatori DG)

Check Also

Ricordo della Milano-Taranto – Di Franco Presicci

Una volta, quando ero giovincello (appena diciotto anni), amavo anch’io frequentare quella splendida “promenade”, che …