Home » Dicono di noi » Partecipanti » Luigi Vezzoli

Luigi Vezzoli

A poco più di un mese dal ritorno dalla mia quinta Milano/Taranto, a mente fredda (anche se è il giorno di Ferragosto e fa un caldo boia) posso ripensare ai momenti passati insieme a 202 amici.(anzi, molti di più).

Devo dire che ogni edizione di questa “maratona motociclistica” ci riserva degli eventi che rimarranno impressi nelle nostre menti per tutta la vita.
Chi potrà mai dimenticare la partenza dall’Idroscalo di Milano sotto un diluvio da far paura anche ai motociclisti più temerari. Eppure siamo partiti !!!
Poi l’arrivo a Breganze, ospiti della grande e famosa Casa motociclistica “Laverda” la cui storia era ben rappresentata con l’esposizione di alcune moto,sul cubo, nella palestra ove siamo stati la sera,
per la cena.
Di Imola è quasi inutile parlare.  Tutti conoscono Imola, terra di mutòr !!!  Con l’autodromo dove siamo entrati due anni fa, con sosta davanti al monumento a ricordo del grande pilota di F1, Ayrton Senna.
Emozionanti i passaggi in quota ai piedi degli enormi (visti da vicino) piloni con le pale eoliche, le belle vallate con tante belle curve ( e con poco traffico- ma dove le va a scovare il sig.Sabatini???) che per noi “vecchi” motociclisti sono una libidine infinita.
Altra tappa favolosa è stata poi quella di Matera. Pensate che i famosi Sassi di Matera sono stati per me meta di  viaggio di nozze (anche quì trattasi di rievocazione storica, era il 50° di matrimonio) in Ottobre dello scorso 2008. Rivedere i Sassi, in moto, dopo pochi mesi, è stato emozionante.
Ma quì non si finisce più. Diventa un romanzo a puntate (e spero che prima o poi qualcuno lo scriva davvero un romanzo).
Mi fermo quì, ringraziando tutti quelli che hanno reso possibile questa 23^ Avventura,iniziando dalla famiglia Sabatini e a tutti i loro collaboratori.Un ringraziamento speciale a Armando Tuzi e alla Sua signora, visto che ormai sono un loro cliente affezionato.(Quasi tutti gli anni è  stata necessaria qualche riparazione alla moto).
Ciao a tutti e…. alla prossima !!!!!

Luigi Vezzoli

Check Also

Ricordo della Milano-Taranto – Di Franco Presicci

Una volta, quando ero giovincello (appena diciotto anni), amavo anch’io frequentare quella splendida “promenade”, che …