Home » Notizie » Da Caserta a Matera: il 13 luglio la quinta tappa della Milano-Taranto

Da Caserta a Matera: il 13 luglio la quinta tappa della Milano-Taranto

È già terminata anche la penultima tappa della Milano-Taranto 2018 che ha visto il percorso snodarsi tra Campania e Basilicata. 

Prima sosta a Venticano, accolti da Luigi Villani, presidente della Pro Loco: l’associazione, con la collaborazione di “Trattoria Valleverde Zi’ Pasqualina”, ha allestito un buffet in piazza a base di ricotta di bufala con alici, mozzarella di bufala, prosciutto tipico di Venticano abbinato al caciocavallo, zuppa contadina, salsicce, patate e molto altro ancora.

Più tardi, arrivati in Basilicata, i centauri hanno potuto godere del fresco di Pescopagano: qui l’amministrazione comunale, rappresentata dal vicesindaco Francesco Ambrosini, ha organizzato il simpatico, allegro e chiassoso benvenuto con annesso buffet gestito dalla locale squadra di calcio USD Pescopagano 1926 coordinata dal mister Paolo Pinto: i luoghi della Milano-Taranto si confermano anche quest’anno unici ed eccezionali per la bellezza e per l’ospitalità di chi li abita.

A Potenza elegantissima accoglienza in Piazza Matteotti, davanti al Comune, organizzata dall’amministrazione comunale e coordinata dal “Lucania Motorcycle”. Il ristoro è realizzato sapientemente dall’Associazione Cuochi Potentini: tris di primi tipici locali, involtino di capocollo di maialino nero, patate con peperoni cruschi e cicorietta ripassata. 

Ultima sosta di giornata a Tricarico: i centauri sono attesi dall’associazione “Tricarico Bikers” nella persona di Raffaele Dagnone. In Piazza Garibaldi è stato allestito un buffet a base di uova e salsiccia, “pan cutt” (pane cotto alla tricaricese), provolone impiccato, salumi e formaggi, per finire con freddissime angurie: altra accoglienza eccellente quindi, grazie anche al contributo di Regione Basilicata, Comune – era presente il sindaco Antonio Melfi – e Pro Loco. 

Fine tappa nello stupendo centro storico di Matera, con lo spettacolo dei sassi al tramonto: il grande cuore, l’accoglienza e i sapori unici della Basilicata non deludono mai gli avventurieri della Mita, intenzionati ad accettare i tanti inviti a tornare, nelle prossime edizioni della maratona.

Domani la sesta e ultima tappa sarà, come da tradizione, tutta dedicata alla Puglia: le emozioni dei chilometri finali e del taglio del traguardo attendono i “tarantini” nella giornata che segnerà la conclusione dell’edizione numero 32 dell’evento.

 






Check Also

Le classifiche della quinta tappa

2018-5-PS POTENZA 2018-5-classifica sport 2018-5-classifica storica-sport 2018-5-classifica storica