Home » Notizie » Il percorso della Milano-Taranto 2018

Il percorso della Milano-Taranto 2018

Sei tappe, sette regioni, quasi 200 centauri, tante novità e 1.800 chilometri da percorrere in moto d’epoca: ecco la 32esima edizione della rievocazione storica della maratona motociclistica vedrà partecipare quasi 200 centauri

Il patron Franco Sabatini ha disegnato anche quest’anno la linea che collegherà l’Italia da Nord a Sud, tra paesaggi mozzafiato, storia, cultura, tradizioni e le immancabili degustazioni di prodotti tipici

Padova, Arezzo, Colli del Tronto, Caserta, Matera, Taranto: sono queste le tappe della 32esima edizione della Milano-Taranto che si terrà dall’8 al 14 luglio 2018.
Si attraverseranno, come sempre, strade panoramiche e territori ricchissimi di risorse storiche, monumentali e naturalistiche che solo in moto possono essere goduti a pieno, cogliendone fino in fondo l’atmosfera, l’identità, la bellezza. Le tappe saranno poi intervallate anche da quattro soste giornaliere che verranno individuate nelle prossime settimane, ognuna delle quali sarà l’occasione per rifocillarsi ed assaporare specialità della gastronomia regionale organizzate grazie alla collaborazione di Amministrazioni Comunali, pro loco e moto club.
Dieci sono le regioni interessate: Lombardia, Veneto, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia. Ma tutti i numeri che caratterizzano la Milano-Taranto sono, anche quest’anno, importanti: circa 1.800 chilometri da percorrere, quasi 200 centauri iscritti e quindi altrettante moto partecipanti, 35 assaggiatori.
Per questa edizione della rievocazione storica i veicoli in gara sono inoltre di particolare interesse ed esclusività anche perché a partecipare sono solo mezzi immatricolati prima del 1967. Sono state inoltre istituite nuove premiazioni: dei riconoscimenti saranno assegnati alla moto più anziana e all’abbigliamento più in tema con la moto guidata.
Come sempre, tanti veri gioiellini di storia e di meccanica parteciperanno alla maratona: alcune “chicche” sono rappresentate ad esempio da una Bmw R5 500cc del 1937 e da una Bmw R57 500cc del 1929, entrambe in rappresentanza del gruppo del C.A.M.E.R. – Club Auto Moto d’Epoca Reggiano.
A sfrecciare per le strade panoramiche del centro Italia questa estate ci sarà anche una Sunbeam Model 90 493cc del 1929 che fa parte di una numerosa squadra di concorrenti austriaci che porterà alla Mita 2018 importanti moto anni ’20.
E poi ci sono appunto “Le Gloriose”, categoria alla quale appartengono i veicoli – con marche e modelli fino alle classe 175cc – che hanno partecipato alle mitiche competizioni della Milano-Taranto dal 1950 al 1956. Sono 33 quelle selezionate: ci sono Guzzino 65cc, Gilera Sport, Bianchi Tonale, Mi Val, Parilla Turismo, Perugina supersport, Motobi Ardizio, Devil Sport, Parilla 175 T Sport, Ganna Sport, Gilera 150 sport, Maserati Turismo, Morini Settebello, Bianchi Tonale, Laverda 100 e sport, Mv, Bianchi Freccia Celeste e anche una Taurus G15 Supersport 160 2t.
Per tutti i partecipanti e gli appassionati l’appuntamento per la partenza è, come sempre a mezzanotte, dall’Idroscalo di Milano, l’8 luglio 2018, mentre l’arrivo è previsto per il 14 luglio sul Lungomare Virgilio di Taranto.

Check Also

Da Caserta a Matera: il 13 luglio la quinta tappa della Milano-Taranto

È già terminata anche la penultima tappa della Milano-Taranto 2018 che ha visto il percorso …