Home » Piloti e Moto » 1955 – 10° edizione
Gianemilio Marchesani su CM 250cc

1955 – 10° edizione

Quando nel 1955 parte la penultima edizione della Milano-Taranto i concorrenti sono ben 300 dei quali 127 vedranno la bandiera a scacchi sventolare sul lungo mare di Taranto.
Per la seconda volta la corsa viaggia lungo la costiera adriatica, affrontando assolati rettilinei che sembrano non finire mai.
Questa volta la Gilera 4 cilindri di Bruno Francisci non ha problemi e vola letteralmente a 126,234 Km/h, togliendo il primato alla stessa Gilera 4 cilindri compressore di Aldrighetti che resisteva dal 1938, che passerà comunque alla storia come la migliore prestazione del percorso classico.
Con Bruno Francisci che è al suo terzo successo, risultano vincitori di classe: Preta su Morini 175 che sarà anche secondo assoluto con 115,265 Km/h (prestazione che nella cilindrata non era mai stata avvicinata), Maoggi su Ducati 125, Degli Antoni su Ducati 100, Rinaldi su Motobi 250, Fenocchio su Gilera 500 sport, Larquier su Laverda 75 e Marcelli su Motocarrozzetta motorizzata Norton.
Durante la corsa perdono la vita in incidenti di gara: Giuseppe Lattanzi, Angelo Montevecchi e Ermanno Camilletti; in segno di lutto la Mondial ritirerà le sue macchine ufficiali lungo il percorso, quando era in testa nelle categorie in cui partecipava.

Tarquinio Provini su Mondial 202cc prende il via nella categoria macchine libere
Tarquinio Provini su Mondial 202cc prende il via nella categoria macchine libere
MITA_1955__Marcelli_Dobelli_Norton_sidecar
I vincitori della categoria sidecar Marcelli e Dobelli su Norton
MITA_1955_ Tarquinio_Provini_Bruno_Francisci
Tarquinio Provini e Bruno Francisci

Check Also

1940 – 4° edizione

Quando il 5 maggio 1940 scatta la quarta edizione, il nuovo grande conflitto mondiale è …